You are here
Donne&Dintorni 

A 45 anni è meglio

Sarà che fra 20 giorni, anzi 19, compio 45 anni quindi sono proprio sul pezzo ma, “ragazze”, forse è vero quello che si dice, che una volta passata “la crisi dei 40” (io l’ho avuta e ne sto uscendo, giuro) è tutto più bello, in generale.

A 40 capisci che non sei più, fisicamente, una ragazzina. C’è chi reagisce bene e chi male.

Se reagisci male inizi a comprarti mille creme per il viso perché quelle due rughe in più intorno agli occhi, sei certa, quando avevi ancora 39 anni non c’erano (devono essere venute fuori in una notte), la crema anti-cellulite te la metti anche nei gomiti, cambi colore e taglio di capelli una settimana sì e una no, solo che tuo marito poi va in confusione che gli sembra di avere una donna diversa in casa tutte le sere e non si ricorda qual è quella che ha sposato. Inizi a fare sport (fusion… avete presente la fatica?), sì, tu che a scuola durante le gare di fine anno sceglievi sempre di fare lancio del peso che almeno stavi ferma! A 40 inizi una dieta ferrea che certo, torni a pesare come quando ne avevi 20 (poi li riprendete i chili in più, tranquille) ma, caspita, lo sai solo tu cosa daresti per una pizza e una birra!

Tu, che al liceo hai rischiato di farti rimandare in ginnastica che con i balletti eri proprio un disastro e ti sei salvata in corner con una lambada finale, a 44 anni ti metti a fare pugilato. Tu, che sei così incazzata di vedere l’ovale del viso (e fosse solo quello) che comincia a “cedere”, indossi i guantoni, rischiando l’infarto, e cominci a tirar pugni contro a un sacco che si trasforma in quel sadico inganno che va molto più veloce di te e che chiamano “tempo”. E in tutto quello che non hai fatto o che non hai fatto abbastanza bene, in tutto quello che non hai saputo vivere, in tutto quello che non sei stata, e nelle cose che, sai, non avrai più modo di fare perché il tempo, appunto, corre troppo veloce.

La crisi dei 40 passa quando un giorno ti guardi allo specchio e, cavolo, forse aveva ragione lui, la sera prima, a dirti che stai meglio se non ti trucchi e che le rughe ti donano anche, che sembri più matura (vissuta di sicuro), solo che ti ci devi un pò abituare. Forse.

A 45 anni saluti la ragazzina che sei stata, la sua freschezza e fai il tifo per le ragazzine di oggi, non ce n’è.

A 45 anni pensi alla tua vita, alla tua famiglia, a tutto quello che hai, fatto e vissuto, a quello che vuoi ancora fare, e ti senti serena. E ti sembra di non avere bisogno di altro perché ti basti e ti basta l’Amore che ti circonda. Scrivi un post stupido per una rubrica di un magazine che ti ostini a portare avanti solo perché ogni tanto ti diverte scrivere, ti guardi indietro e pensi a quanto tu sia stata sciocca, a voler sembrare a tutti i costi una ventenne con venti anni in più.

E la capisci ora, la frase che hai sentito dire mille volte da altre donne più “grandi” di te: “A 45 anni sei nel pieno”.

Forse è solo che a 45 anni sai cosa voglia dire “essere una donna”. Lo hai imparato, nel bene e nel male. A 45 anni hai imparato anche l’Amore. Ed è tutto, tutto quello che conta.

A 45 anni sai che goderti ogni momento è essenziale.

A 45 anni sei libera di ridere, a volte anche di te stessa. Non è cosa da poco.

A 45 anni sai che il 20 agosto, come regalo di compleanno, chiederai a una Stella di darti la possibilità di fartene vivere altri 45 (speriamo) insieme a quei tuoi due maschi che sanno riempirti la vita, il cuore e la casa.

 

P.S.: per questo post ringrazio quelle amiche che su fb, da un mio status di due righe, hanno fatto nascere una discussione di 78 commenti, dandomi tante idee e temi da trattare in questa rubrica molto da “donne”. Perché che “le 45enni hanno una marcia in più, ammettiamolo”, ce lo diciamo per farci coraggio ma un pò ci crediamo anche. 😉

 

Antonella Pfeiffer

Related posts

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi