You are here
Capita a volte che ti penso sempre CulturalMente 

Capita a volte che ti penso sempre

“Capita a volte che ti penso sempre” è l’ultimo capolavoro di Gio Evan,

“Artista poliedrico: scrittore e poeta, umorista, performer, cantautore, artista di strada […]”

che a me piace tantissimo e spero di avere presto occasione di andare ad ascoltarlo dal vivo dato che è attualmente in giro per l’Italia con il suo spettacolo “INOPIA non perdermi sul serio”, che sta riscuotendo un grande successo.

“Capita a volte che ti penso sempre” è una raccolta di poesie o meglio, di parole che accostate, mischiate ed equilibrate tra loro, risultano magiche.

C’è chi lo definisce il “poeta della fragilità” per la sua forza di non “vergognarsi” ad esprimere (e a sentire) le proprie emozioni, la forza di essere libero dai soliti stereotipi in cui, da sempre, la società cerca di rinchiuderci.

Le frasi di Gio Evan sono molto celebri (bellissime quelle che parlano d’Amore, di quello che non si vive e per questo idealizzato, quindi immortale) e tra le più condivise sui Social Network (su Facebook ha più di 140mila follower…). Eccone alcune:

“Tra te e me vorrei trame di noi”

“Ti si legge in faccia il libro che scriverò”

“Amo quando non mi lasci perdere”

Insomma, consiglio di leggerlo e di seguirlo.

 

Antonella Pfeiffer

Related posts

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi