La Voce delle Mamme 

Angelo Pisani ospite di Easymamma

Oggi mi rivolgo ai papà.

 

conto-fino-a-tre.jpg OK

Voi che papà siete? O meglio, a quale tipologia di padri credete di appartenere? Siete soddisfatti del “lavoro” che avete svolto fino a qui o ritenete, forse, di poter fare meglio? Di potere dare di più, affettivamente parlando, a vostro figlio e alla vostra compagna? Siete papà all’antica, di quelli che “Non muovo un dito perché tanto ci pensa sua madre, che è donna e tocca a lei occuparsi di nostro figlio”, oppure siete papà moderni, di quelli che “Aiuto in tutto e faccio del mio meglio perché un bambino ha bisogno tanto della madre quanto del padre”?

I miei padri preferiti, sarà che so cosa vuol dire essere mamma o, per lo meno, avere a che fare con un neonato (per quanto meraviglioso sia), sono quelli che appartengono alla seconda categoria. Quelli che si “sbattono” e che si danno da fare esattamente allo stesso modo della donna. I papà che piacciono a me esistono e, per fortuna, non sono pochi.

Un esempio è Angelo Pisani, avete presente quello di Zelig? Dopo essere diventato papà ha cambiato vita e si è trasformato in una sorta di “mammo” anche se, in effetti, non è un termine che mi faccia impazzire.

Beh, giovedì 13 marzo alle ore 20,30 papà Angelo sarà ospite di Easymamma, a Segrate presso il Centro Civico Verdi, dove presenterà il suo divertentissimo e illuminante libro dal titolo “Conto fino a tre… parola di papà”. Consiglio a tutti i papà ma anche a coloro che stanno per diventarlo, di non perderlo perché, vi assicuro, ascoltarlo parlare sarà uno spasso. E, soprattutto, sarà utile per tutti, uomini e donne.

 

Related posts

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi