La maschera della volpe furba

Pubblicato mercoledì 16 gennaio

Non siamo nemmeno a metà gennaio ma conviene già pensare al Carnevale visto che arriverà molto presto; i vostri bambini hanno già deciso da cosa travestirsi? Sarà meglio aiutarli proponendogli qualche maschera divertente e originale per non confondersi con le tante maschere tutte uguali visto che molto spesso i bambini si copiano. Proviamo a realizzare una volpe furba: riusciremo a colpirli con questa idea stravagante? Proviamoci.

Materiale:

– scatola di cartone

– cartoncini colorati (arancione, nero e bianco)

– forbici

– filo di lana

– taglierino

– foratrice

– colla

– elastico

Esecuzione:

Sopra una parete della scatola di cartone andiamo a disegnare la sagoma del viso di una volpe; ritagliamola, ci servirà come base, in questo modo lo spessore del cartoncino ci permetterà di indossarla; con i cartoncini colorati andiamo a decorare il viso per farlo diventare… reale! L’arancio sarà la base, rappresenterà il colore della pelliccia della volpa: tracciamo il contorno della sagoma sul cartoncino arancione, tagliamolo e incolliamolo.

Con il bianco andiamo a modellare il musetto: creiamo una forma non precisa, con tante punte frastagliate, dovrà sembrare una macchia di pelo; incolliamola sulla punta del naso e, con il cartoncino nero andremo poi ad incollare un semicerchio proprio sulla punta che rappresenterà il nasone.

Ma prima di fissarlo, sistemiamo dei fili di lana, almeno 3 per parte, ed otterremo così i baffi anzi, i tanti baffi della volpe; sempre con il nero ritagliamo 2 triangoli e incolliamoli all’interno delle orecchie per dargli un po’ di profondità. Non ci rimane che incidere con il taglierino la parte degli occhi e invece con la foratrice creare 2 buchi lateralmente alla sagoma dove andremo a inserire un elastico che ci permetterà di indossare la maschera.

Serena Marini – Ideamamma