Schiacciata ai broccoli e salsiccia piccante

Pubblicato martedì 6 novembre

Immagine di ULTIMISSIME dal forno

Buongiorno! Anche da voi fa freddino? Qui è autunno con la “A” maiuscola: foglie colorate, profumo di legna nell’aria, freddo intenso al mattino e alla sera. In particolare alla sera, quando viene voglia di chiudersi in casa e di gustare una buona cenetta magari accompagnata da un buon bicchiere di vino rosso. È il periodo del comfort food, delle zuppe e dei piatti da cuocere in forno. Oggi vi voglio proporre una schiacciata che merita assolutamente di essere condivisa con gli amici in una serata conviviale, una di quelle da buon cibo, buon vino e caminetto acceso. La particolarità di questo impasto (soffice e croccante al tempo stesso) è quella di contenere pochissimo lievito. Questa focaccia è stata infatti realizzata con il metodo della biga (una lievitazione lunga e pochissimo lievito). È un metodo di panificazione di cui parlo qui e devo dire che risolve perfettamente i problemi di lieve intolleranza che spesso da il lievito di birra. L’unico difetto è che dobbiamo pianificare per tempo la preparazione. Infatti la biga (anche se è velocissima da fare) va preparata diciotto ore prima. Ma vi assicuro che ne vale la pena.

Vediamo cosa ci serve per questa focaccia.

Per la biga:

70 gr di farina Manitoba

30 gr circa di acqua

una briciola di lievito di birra fresco

Per l’impasto:

250 gr di farina 00 (oppure metà 00 e metà integrale)

180 gr circa di acqua a temperatura ambiente

7 gr di sale fino

Un’altra briciola (un po’ più grossa della precedente) di lievito di birra fresco

un cucchiaino di miele

Per il condimento:

una bella rosetta di broccolo romano

300 gr di salsiccia leggermente piccante (la mia era aromatizzata al finocchio)

uno spicchio d’aglio

olio

sale

pecorino romano

Preparazione:

Preparare la biga diciotto ore prima mescolando tutti gli ingredienti e ponendo a lievitare lontano da fonti di calore in un recipiente coperto con pellicola per alimenti.

Preparare l’impasto mescolando in una ciotola la farina con gli altri ingredienti e la biga.

Impastare prima nella ciotola e poi a lungo sul piano di lavoro infarinato.

Formare un impasto liscio ed elastico e rimetterlo a lievitare ben coperto per un’ora.

Riprendere l’impasto, lavorarlo brevemente e poi stenderlo in una teglia da forno leggermente unta.

Lasciarlo lievitare ancora per mezz’ora.

Intanto preparare il condimento: pulire e lessare in acqua bollente salata il broccolo; scolarlo e ripassarlo in una larga padella in cui si è fatto scaldare un bel giro d’olio con uno spicchio d’aglio (che alla fine eliminerete). Aggiungere la salsiccia spellata e ridotta in grosse briciole.

Rosolare per qualche minuto e poi spegnere la fiamma. Lasciare intiepidire.

Distribuire il condimento sulla focaccia e infornare a 200 gradi per venti minuti circa.

Quando mancano cinque minuti alla fine della cottura distribuire su tutta la superficie del pecorino romano grattugiato grossolanamente.

Servire la schiacciata calda accompagnata da un bicchiere di vino rosso.

Anna Marangella